17 tipi di collezioni che le persone adorano fare

17 tipi di collezioni che le persone adorano fare

Novembre 18, 2019 Off Di Davide

Sia a causa di passioni intense o per un semplice intrattenimento, le persone adorano raccogliere e collezionare ogni sorta di cose. Però, mentre la maggior parte di queste collezioni sono piuttosto scontate, come ad esempio quella di matrici di biglietti, carte da baseball o palle di neve, altre sono davvero particolari. In effetti, alcune persone ci stupiscono, collezionando oggetti davvero fuori dal comune…

Bottiglie di Coca-Cola non aperte

Se nutri la voglia di bere una rinfrescante bottiglia di cola, non esitare a chiedere a John Burley, che detiene il record mondiale per la più grande collezione di bottiglie di Coca-Cola non aperte. La sua collezione e il suo interesse per il marchio dell’azienda sono iniziati negli anni ’50 e da allora è riuscito a scovare più di 600 bottiglie di bevande gassate. La sua collezione include rare bottiglie che commemorano Star Wars, il matrimonio tra il principe Carlo e la principessa Diana e altri importanti eventi mondiali. Mentre la Coca Cola normalmente non costa molto, si stima che questa collezione valga più di $ 15.600.

Collezione di matite

La prossima volta che stai cercando una matita per scrivere una nota, pensa a Tushar Lakhanpal, che non è mai a corto di strumenti per scrivere dal momento che ne possiede quasi 20.000. La sua collezione è veramente molto vasta e importante: è sua anche una matita placcata in oro 22 carati, una usata dalla regina Elisabetta II e un’altra lunga più di un metro e mezzo. Lakhanpal spera un giorno di aprire un museo delle matite per condividere la sua impressionante collezione con il pubblico.

Collezione di adesivi banana

Conosci i collezionisti di francobolli e adesivi, ma sapevi che esiste un mercato incentrato verso un diverso tipo di etichetta adesiva? Le etichette a banana, quelle piccole etichette attaccate alla frutta gialla che compri nel negozio di alimentari, hanno una cerchia di fan dedicata. Christopher Crawcour, Gran Bretagna, possiede una collezione di oltre 30.000 etichette di banane e Becky Martz mantiene un portafoglio online dei suoi improbabili tesori. Se ti capita di trovare un adesivo Chiquita degli anni ’60, mantienilo con cura: si dice che sia l’etichetta di banana più rara in circolazione.

Collezione LEGO di Star Wars

Tutti sanno che i cimeli di Star Wars originali sono molto richiesti dai fan più accaniti ma non tutti si rendono conto che alcuni collezionisti sono concentrati esclusivamente sulla raccolta di giocattoli Star Wars a marchio Lego. Jon Jessesen è uno di questi fan ed è anche l’orgoglioso proprietario di ben 272 set di Lego Star Wars non aperti. Secondo Jessesen, “Collezionare Lego ‘Star Wars’ è per me usare la forza per riunire due mondi meravigliosi grazie ad una forza motrice come la passione sia per i film che per l’innovazione del prodotto Lego.” La sua collezione è molto ingombrante e per questo motivo ha pensato di cambiare casa per avere maggiore spazio ed in più, sta anche pensando di espandere la sua collezione al fine di includere altri set Lego a tema cinematografico, come The Hobbit.

Collezione di cornamuse

Ecco una famiglia in cui le celebrazioni potrebbero diventare abbastanza rumorose: Danny Fleming, infatti, detiene il titolo di possedere la più grande collezione di cornamuse. Ha iniziato a collezionare strumenti musicali fin da bambino all’età di 10 anni mentre stava prendendo lezioni di musica e ad oggi ha accumulato ben 105 set. Fortunatamente per i timpani della sua famiglia, appartiene a un gruppo di suonatori di flauti ed in questo senso può suonare, altrove, con musicisti dello stesso calibro.

Collezione di giochi da tavolo

Alcune persone raccolgono cimeli dei loro spettacoli preferiti e altri collezionano giochi antichi, ma il famoso regista Quentin Tarantino fa entrambi allo stesso tempo collezionando giochi da tavolo legati alla TV e ai film. Non si sa ancora esattamente quanti giochi possiede ma sospettiamo che conosca le persone giuste per espandere ancor più la sua collezione.

Collezione di capelli delle celebrità

Cercare i capelli di una celebrità da esibire nella propria casa suona un tantino strano se non da un vero e proprio stalker, ma non è affatto cosa assurda: John Reznikoff, detentore del Guinness dei primati per la più grande e preziosa collezione di capelli di celebrità, infatti, non ha mai fatto un’imboscata sui tappeti rossi per strappare le ciocche dalle teste di personaggi famosi. Attraverso le aste, Reznikoff ha accumulato ciocche di capelli di artisti del calibro di Abraham Lincoln, Elvis, Marilyn Monroe e Beethoven, solo per citarne alcuni. Secondo Reznikoff, durante l’era vittoriana collezionare ciocche di capelli era un po’ come ottenere un autografo oggi. Pur ammettendo che il suo hobby possa apparire un po’ inquietante, non ha assolutamente intenzione di smettere presto.

Collezione di Slinky

Mentre i filatori di fidget possono essere il giocattolo preferito di oggi, Susan Suazo preferisce uno Slinky come passatempo. Quello che è iniziato come un hobby è maturato in una seria ricerca, che ha portato alla formazione di un’impressionante collezione di 1.054 Slinky. La collezione di Suazo comprende una gamma di dimensioni e colori diversi e particolari, dal fluorescente fino al filo d’oro. Pur riconoscendo che il suo interesse possa sembrare un tantino strano, si sente bene grazie a quello ed è sua intenzione continuare a soddisfarlo.

Collezione di pacchetti di zucchero

Disponibili sui tavoli da pranzo e sugli scaffali dei negozi di alimentari in tutto il mondo, le bustine di zucchero non sembrano molto essere molto speciali o rari ma una grande comunità di collezionisti li considera ugualmente oggetti molto ambiti. In effetti, l’hobby generico della raccolta di bustine di zucchero e dolcificanti è così comune che ha persino un nome: la sucrologia. Ralf Schröder è attualmente il detentore del record mondiale con 14.502 bustine diverse. Nonostante lo zucchero duri a lungo, non ti consigliamo di certo di assaggiare il pacchetto più antico di Schröder: risale agli anni ’50.

Collezione Cono di traffico

David Morgan raccolse i suoi primi coni di traffico quando una società produttrice di plastica rivale fece causa alla sua società per la progettazione di un cono. Ha dato la caccia ai coni per dimostrare che il suo disegno esisteva già ed infatti ha vinto il contenzioso. Dopo che il caso fu chiuso, comunque, non riuscì a smettere di collezionare quegli stuzzicanti coni arancioni. Affascinato dai vari design, ha continuato a scovarne versioni di tutte le forme, dimensioni e colori provenienti da tutto il mondo. Ne ha circa 500, ma è ancora alla ricerca disperata soprattutto di un cono a cinque lati introvabile.

Collezione di coperchi per tazze di caffè

Nell’oggetto in cui la maggior parte delle persone vede un pezzo di plastica che gli consente di bere il caffè in viaggio, Louise Harpman e Scott Specht vedono una rappresentazione di un cambiamento culturale in America. Harpman e Specht, soci di uno studio di architettura, condividono anche la proprietà della più grande collezione al mondo di coperchi di plastica per caffè. Sebbene non si considerino collezionisti ossessivi, riconoscono il loro fascino per il design del coperchio del caffè. Hanno raccolto più di 550 coperchi diversi e conservano la loro collezione in un contenitore speciale sotto il letto di Harpman.

Collezione Hamburger

Quello che è iniziato come uno scherzo con un amico è sfociato in una vasta collezione a tema hamburger. Harry Sperl, alias Hamburger Harry, possiede oltre 3000 pezzi di reperti di hamburger. La collezione comprende piccoli oggetti come agitatori di sale e pepe di hamburger di ceramica su un enorme letto ad acqua a tema hamburger. Sperl ha iniziato a collezionare negli anni ’80 e dall’avvento di eBay è stato più facile che mai per lui alimentare la sua dipendenza. Pur piacendogli ancora molto il sapore di un buon hamburger, ha dovuto ridurre i consumi per motivi di salute.

Collezione Toy Soldiers

Jonathan Waters possiede 1.020 soldatini e nessuno è uguale all’altro. Ha iniziato a collezionare le piccole statuine a 5 anni e ha continuato fino all’età adulta. Ad oggi, porta con sé sua moglie, durante dei viaggi per il mondo, alla ricerca di nuovi modelli. La sua collezione di soldati riesce a rappresentare diversi periodi della storia americana e mondiale e comprende statuine anche dell’impero romano e del medioevo.

Collezione Back Scratcher

Manfred S. Rothstein non ha mai avuto problemi a gestire un prurito alla schiena: possiede circa 675 spazzole per la schiena. Il detentore del Guinness dei primati ha acquisito una collezione di bastoncini di questo genere da ben 71 paesi. Conservati accuratamente nella sua clinica di dermatologia, sono sempre a portata di mano se mai dovessi avere un qualsiasi prurito.

Collezione Pizza Box

Gli appartamenti di Brooklyn sono noti per le loro dimensioni modeste, ma questo non ha impedito a Scott Wiener di accumulare una vasta gamma di scatole per pizza. Ha più di 600 scatole uniche, ordinatamente suddivise e impilate nel suo piccolo appartamento. La sua collezione proviene da 42 paesi diversi, un’impresa che ha gestito con l’aiuto dei fan, che inviano scatole dalle loro pizzerie preferite. L’amante della pizza ha scritto un libro sul design delle scatole per pizza e gestisce la propria compagnia che guida le persone attratte a visitare i punti di interesse legati alla pizza in giro per New York City.

Collezione balsami per labbra

Non sembra sempre che tu perda il tuo tubetto di balsamo per labbra subito dopo averlo acquistato? Beh, a quanto pare Megan Baker non ha questo problema: ha una collezione di 1.061 oggetti di questo tipo. La sua collezione proviene da tutto il mondo e ogni tubo è differente. A differenza di molti collezionisti che scelgono di non usare o aprire i loro oggetti da collezione, Baker testa ogni balsamo per le labbra che acquisisce.

Collezione di tovaglioli

Hai mai preso qualche tovagliolo in più mentre uscivi da un ristorante? Antonia Kozakova l’ha fatto sicuramente e ne ha raccolti quasi 80.000. La detentrice del record mondiale ha raccolto tovaglioli per 16 anni con l’assistenza di amici, familiari, vicini e persino il suo corriere postale. I tovaglioli variano nelle dimensioni, forma e design, e alcuni hanno anche autografi. Il suo sogno? Accumulare 100.000 tovaglioli e ottenere un tovagliolo con la faccia su di esso!